BACH über BACH
BACHüberBACH

Italienisch 1

Johann Sebastian Bach ... Vita, famiglia, fatti, video, musica, genealogia, monumenti, opere, luoghi bachiani, breve biografia di Bach

Johann Sebastian Bach.

 

 

Johann Sebastian Bach. Volete leggere ora la breve biografia di Bach e scoprire di più sulla sua vita? Allora cliccate alla fine di questa sezione. Oppure in fondo a questa pagina. La breve biografia di Bach in video, della durata di quasi nove minuti, si trova qui vicino. Dieci centimetri più in basso: La vita di Bach e la storia della sua famiglia. Per inciso, l'immagine qui sopra è il monumento commemorativo di Bach a Eisenach. È uno dei più antichi monumenti dedicati al maestro. Una breve biografia da leggere.

 

 


Volete aiutarmi con la vostra correzione? Continuate a leggere la pagina di panoramica di questa offerta internazionale nella parte inferiore ( ! ). Qualche parola più avanti arriverete a questa pagina con le bandiere. Dopo aver letto, sarei lieto di ricevere la vostra prima e-mail. La prego di inviare questa mail a "peter [at] bachueberbach.de". Grazie mille. Alla pagina con le bandiere.


 


Johann Sebastian Bach ... per molte persone in tutto il pianeta, questo significa semplicemente musica celestiale. Ma c'è molto di più su Johann Sebastian Bach: la sua vita, la sua famiglia, la sua genealogia. Ci sono anche francobolli di Bach, città di Bach, luoghi di Bach e monumenti di Bach. Godetevi i miei video con la musica di Bach, le citazioni su Bach delle celebrità, le domande frequenti e infine... anche fatti e brevi biografie di Bach. Questa è la mia sezione internazionale e multilingue collegata al nuovo portale internet "Bach über Bach" in tedesco e "Bach on Bach" in inglese. Il suo obiettivo generale è quello di diffondere ancora di più la conoscenza e la musica di uno dei più grandi compositori di tutti i tempi, anche al di là delle barriere linguistiche. Questo progetto su Bach mira a incoraggiare le persone di tutto il mondo a saperne di più su questo compositore e musicista unico dell'epoca barocca - Johann Sebastian Bach - e ad aprire la strada alla sua musica e alla sua vita.

Questo modernissimo monumento a Bach, uno dei 33 monumenti commemorativi di Bach, si trova nella città di Ansbach, nella Baviera settentrionale. Tuttavia, Bach non è mai stato in questa bella città: gli abitanti amano semplicemente il musicista.

 

 


Tre sezioni: La miniatura della breve biografia video - Il progetto "Bach on Bach" - La breve biografia di J.S. Bach da leggere

 

Questa è la mia sezione per voi - nella vostra ( ! ) lingua madre - e ci sono due home page. Una è "nascosta" nella navigazione. È raggiungibile solo dal fondo di questa pagina 1 o cliccando alla fine di questa sezione. Lì troverete una breve biografia di Bach da leggere. Potete anche godervi e guardare la mia breve biografia video nella vostra lingua. Anche questa contiene la musica di Bach, ma non solo la sua. Si tratta di un video biografico di Bach in miniatura (... un gioco di parole) con musica, commenti professionali, filmati e immagini. Dura nove minuti ed è solo un paragrafo. Date un'occhiata all'interno. Ne vale la pena. A pagina 1 - dove state leggendo - dopo il breve video biografico, troverete anche tutto "questo e quello" sul progetto "Bach on Bach" - la mia avventura con Johann Sebastian Bach - e c'è molto da scoprire. A pagina 2 (... della breve biografia di Bach da leggere).

 

Inoltre, ci sono diversi link a pagine del mio progetto, cioè di questo sito, che si possono sperimentare ( ! ) anche senza parlare una parola di inglese o di tedesco. La musica di Bach, per esempio: basta cliccare su un brano musicale - non è necessario conoscerne il nome - e poi scegliere un tema di immagini per decidere quale galleria fotografica esplorare ascoltando la musica di Bach. Ecco come funziona: I francobolli di Bach ... Non è necessario parlare inglese o tedesco per scoprirli. E non è nemmeno necessario essere collezionisti di francobolli. I monumenti di Bach: la situazione è la stessa. Lo stesso vale per le immagini delle città e dei luoghi di Bach. Un'avventura: l'intera pagina 2 è una breve biografia della vita di Bach con molte immagini da gustare. Cliccare qui per andare di nuovo a questa pagina 2.

 

 


 

Il mini-video della biografia breve di Bach

La mia breve biografia di Johann Sebastian Bach: vita, musica, immagini, film, storia. Solo nove minuti di durata. Credo che questo sia l'unico video-biografia breve di Bach in lingua madre del pianeta.

 

 


 

Il mio progetto Bach: tanti argomenti

 

In questa pagina iniziale troverete - come detto - molti argomenti relativi a Johann Sebastian Bach: monumenti, francobolli, genealogia, famiglia, musica, video, città di Bach, video strani e divertenti di Bach e molti altri argomenti. Per leggere la breve biografia, potete cliccare di nuovo. In fondo a questa pagina. Oppure qui.

 

 


Monumenti di Bach, monumenti di Bach

Il memoriale di Johann Sebastian Bach a Weimar. Bach visse due volte in questa città della Turingia. La prima volta per soli sei mesi, la seconda per nove anni. Ci sono circa 33 monumenti di Bach in tutto il mondo. Nessun altro compositore ne ha di più. Scopriteli tutti qui.

 

Il memoriale di Bach a Eisenach. Bach è nato in questa città. E vi ha vissuto per dieci anni.

 

Il memoriale di Bach a Ulm, nel sud della Germania. Ulm si trova sul Danubio. Questo monumento commemorativo di Bach, davvero impressionante, si trova nella ( ! ) cattedrale di Ulm.

 

Il "vecchio" monumento a Johann Sebastian Bach a Lipsia. Il compositore tedesco Felix Mendelssohn Bartholdy lo finanziò con i suoi concerti e una colletta.

 

Il "nuovo" monumento a Bach a Lipsia. Un piccolo promemoria: potete trovare molti altri monumenti di Bach su un'altra pagina della mia homepage. Cliccate qui .

 

 


Johann Sebastian Bach: fatti e vita

 

Johann Sebastian Bach visse dal 1685 al 1750 e aveva 65 anni. Ecco i fatti principali: Suo padre si chiamava Johann Ambrosius Bach. Sua madre si chiamava Maria Elisabeth Lämmerhirt. Era il più giovane di otto fratelli. Bach era un compositore, musicista ed esperto di organo. Bach rimase orfano all'età di dieci anni. Si trasferì con il fratello maggiore a Ohrdruf. Dopo aver studiato a Eisenach, Ohrdruf e Lüneburg, divenne prima organista, poi Kapellmeister e infine direttore musicale e Thomaskantor.

 

Lavorò per la Chiesa, per le amministrazioni cittadine e per gli aristocratici. Bach trascorse il periodo più lungo a Lipsia, in Sassonia. Questi sono i fatti più importanti in circa 100 parole. Altri fatti? Oggi esistono nove "vere" città e paesi bachiani. Ma 33 città e paesi bachiani sono associati al nome e alla famiglia Bach. Oggi queste città di Bach sono mete turistiche per gli appassionati di Bach di tutto il mondo. Non è necessario parlare inglese o tedesco per vivere queste città di Bach. Sulla mia homepage ci sono molte foto di tutte le città e i luoghi di Bach. Ci sono anche i miei simpatici video informativi sui luoghi di Bach (... con testo parlato), che durano tutti tra i tre e i cinque minuti. Molte delle informazioni sulla vita del musicista sono disponibili solo in tedesco e in inglese. Ma ora e oggi le mie pagine internazionali sono disponibili nella vostra lingua madre... anche per gli insegnanti e i docenti di musica per i loro studenti. Qui potete trovare maggiori informazioni su Johann Sebastian Bach. Questi erano solo i fatti, i fatti, i fatti.

La vita di Johann Sebastian Bach: amava la famiglia ed ebbe 20 figli da due mogli.

 

Qualcosa di più sulla vita di Johann Sebastian Bach? Era, è e rimarrà il miglior organista del mondo e di tutti i tempi. Siete appassionati di organo o volete saperne di più su questo strumento? C'è la pagina web più emozionante del mondo: "Die Orgelseite.de". Qui troverete foto meravigliose di oltre 6.300 organi, molti dei quali in stile barocco. E potrete ascoltare il loro suono. Cliccate qui per accedervi

 

La vita di Johann Sebastian Bach: ha vissuto e lavorato a Lipsia per 27 anni. E ... no ... nella foto qui sopra, le due persone sedute a destra non sono Johann Sebastian e la sua seconda moglie Anna Magdalena.

 

Non è ( ! ) Maria Barbara Bach.

 

 

Non esiste una foto di Maria Barbara, la prima moglie di Bach. E non esiste nemmeno una foto di Anna Magdalena, la sua seconda moglie. Questo è sicuramente vero. Ho fatto molte ricerche e alla fine ho incontrato l'esperto sul tema "Anna Magdalena Bach". È assolutamente certo che non esiste una sola foto di nessuna delle due donne. Inoltre, gli esperti di Lipsia e io siamo d'accordo. Quindi Wikipedia si sbaglia sulla brutta sagoma che dovrebbe raffigurare Maria Barbara.

 

Chi è questa signora, se non Maria Barbara?

 

 

Davvero molto divertente: In molte pubblicazioni, tra cui Wikipedia in alcuni Paesi, gli articoli su Anna Magdalena Bach sono illustrati con un'immagine di Barbara del Portogallo e della regina di Spagna. Guardate voi stessi le numerose immagini su Google (... immagini). Poi cliccate su un'immagine e leggete il testo sul sito web. Qui sopra c'è una seconda immagine di Barbara del Portogallo e della Regina di Spagna. Perché entrambe le signore nelle cornici dorate qui sopra sono la stessa ( ! ) nobildonna. A queste immagini? Cliccate qui.

 

 


Johann Sebastian Bach nei libri

 

Lo sapevate? Esistono circa 78.000 pubblicazioni e libri sul tema di Bach. E ci sono circa 700 biografie su di lui. In media, ogni anno viene pubblicata almeno una nuova biografia sulla vita del famoso compositore. Oltre a queste biografie, ci sono anche molte biografie brevi su Johann Sebastian Bach. Solo su questo portale dedicato a Bach, ci sono circa 50 brevi biografie in 20 lingue. Come video e da leggere.

 

Attenzione, pubblicità: l'autore di questo sito web su Bach, io, ha anche scritto un libro su Bach. Una vera e propria biografia di Bach, ma per bambini. Per bambini di età compresa tra i cinque e gli otto anni. Fine della pubblicità.  Naturalmente, esistono anche molti libri sul tema "Bach e la musica". Tuttavia, questi libri sono per lo più in tedesco o in inglese. Su "Bach on Bach" si può leggere la bibliografia sulla famiglia di musicisti Bach e su Johann Sebastian Bach. Fino al 2012, il professor Yo Tomita di Belfast/Irlanda ha svolto ricerche e organizzato tutto. Dal 2012, l'Archivio Bach di Lipsia ha assunto questo "lavoro". Cliccare qui.

Il professor Yo Tomita durante un'intervista.

 

 

Con un sorriso: un altro "piccolo promemoria fastidioso": a pagina 2 del mio piccolo servizio per voi - anche nella vostra lingua madre - troverete una breve biografia illustrata da leggere. Qui troverete anche un altro link a questa mia breve biografia di Bach. Vi prego di notare, tuttavia, che non è possibile raggiungere questa pagina 2 attraverso la navigazione. Quindi, se tornate domani, la prossima settimana o tra un anno e non trovate questa pagina 2, andate prima a pagina 1. Alla breve biografia da leggere.

Un libro molto storico su Johann Sebastian Bach. È un'antica biografia di Bach. Attenzione, attenzione, qui ricomincia la pubblicità, sotto continua ...

 

Il libro a sinistra è decisamente nuovo. È stato pubblicato nel 2017. Un gioiello di lettura. Ma è in inglese. E quello a destra? Purtroppo anche in questo caso non posso aiutarvi, dopo che non sono riuscito a trovare varie biografie di Bach nella rispettiva lingua madre. Ecco perché il suggerimento è in inglese. Se hai una certa voglia di leggere, in alcune lingue devi semplicemente continuare con un libro in inglese. In pratica, si può dire che: Più ci si avvicina alla Germania, più è probabile trovare una biografia in quella lingua: francese, olandese, italiano, spagnolo... tutto senza problemi. Ma hindi, coreano, ebraico o giapponese? Anche con il mio accesso a Internet ai rispettivi mercati, sono fuori strada. Ho provato... Ho provato. Il mio consiglio per un'introduzione davvero intensiva alla vita di Bach? La biografia di Bach del superesperto Prof. Christoph Wolff. Probabilmente esiste anche nella maggior parte delle traduzioni. Ma... è una lettura molto impegnativa. Ho iniziato a leggerla tre volte ... e ho fallito di nuovo e di nuovo molto rapidamente per tre volte. Amazon o la vostra libreria locale sono i posti giusti dove andare!

Il dottor Albert Schweitzer ... Molti di noi conoscono il suo incredibile lavoro nella giungla africana. Ma sapevate che era anche un musicologo e che ha scritto una delle biografie di Bach di maggior successo? Scrisse questa biografia nel 1908 e la si può ancora acquistare fresca di stampa.

 

 

Potete acquistare il libro nella riga sopra l'ultima foto (... "The Little Bach Book") sulla mia pagina di consigli per i libri "nel quartiere". È disponibile solo in inglese, ma se parlate un po' di inglese, ne vale la pena. Ma perché questa è una pubblicità? Perché riceviamo una piccola commissione da un importante rivenditore di musica tedesco molto noto se acquistate questo libro tramite il link qui riportato. Ecco perché il colore del testo qui è blu, la didascalia sopra non è in corsivo e il link seguente è nero. A proposito: il libro "The Little Bach Book", scritto dal nostro amico David Gordon, è un vero gioiello. Non è una biografia, ma racconta in modo più che appassionante e simpatico com'era la vita quotidiana quando Bach viveva. L'intera esperienza di lettura è sempre legata al super compositore. Ho trovato la biografia di Bach, in alto a destra, per voi su Amazon. Ho dato un'occhiata all'offerta su Amazon e naturalmente non ci sono così tanti libri come per i lettori tedeschi. Ma dato che ce ne sono sempre di nuovi e la pagina qui non è troppo ingombra, vi rimando - con un vostro clic - ad Amazon e potrete scoprire altri libri lì. Un'altra opzione potrebbe essere quella di scegliere una biografia in inglese. A proposito: Non riceviamo alcuna commissione da Amazon. Alla mia offerta di libri.

Difficile da credere: questa piccola biografia di Bach non è nemmeno la più piccola biografia di Bach. La pubblicità finisce qui.

 

Un'altra biografia di Johann Sebastian Bach. Molto antica. Con immagini incollate. E con istruzioni su come "cucirla da soli". Davvero.

 

 


La musica di Johann Sebastian Bach

 

Il migliore degli studiosi di Bach ipotizza che un tempo esistessero 11.200 opere di Bach. Oggi si conoscono e si conservano "solo" poco più di 1.100 opere musicali. La vita di Bach è stata la musica. Fate la vostra prima conoscenza con le opere di Johann Sebastian Bach. Su questo sito web. C'è una raccolta di best-of di Bach: i suoi brani musicali più famosi e preferiti. 33 brani di Bach in 333 secondi. Per gli appassionati di Bach ... così veloce ... è davvero un peccato.

La raccolta dei brani musicali preferiti di Bach qui sopra... non è una perdita di tempo da ascoltare se volete incontrare la musica di Bach per la prima volta. Il mio approccio: non voglio che siate frustrati come lo sono stato io quando ho comprato il mio primo e unico CD musicale "Best of Bach". Non si trattava delle opere migliori, ma di musica che questo editore aveva "comprato prima" e che era "solo lì". Rimasi così deluso che pensai che non avrei più voluto ascoltare un solo brano di Bach. All'epoca mi erano piaciute due opere e tre erano "ok". Ma non mi piacevano affatto più di dieci pezzi. Pensavo che quei dieci facessero schifo. È stato proprio questo a far scattare la nostra missione Bach e il mio progetto Bach.

 

 

Vi offro un'opzione entusiasmante per esplorare la musica di Johann Sebastian Bach. Potete combinare uno qualsiasi dei 33 brani musicali - ora in versione integrale, ma della durata massima di quattro o cinque minuti - su questa pagina iniziale: Dopo aver scelto una melodia. Ci sono 33 titoli musicali. Sono i più popolari. E ho anche 33 temi fotografici. Sono 1.089 video con musiche di Bach. Cliccate su "Bach - Musica + Opere". Lì, solo lì, si decide innanzitutto un'opera musicale. È molto importante. Tutti i 33 brani sono elencati nella barra di navigazione rosso scuro a sinistra. Cliccare qui.

 

Solo allora si decide un tema fotografico. Le serie fotografiche sono: Città di Bach, Luoghi di Bach, Monumenti di Bach, Francobolli di Bach. Ma ci sono anche altri temi: Città della Germania, gattini, caffè, giovani cani, carnevale di Venezia e molto altro ancora. La cosa più importante di tutte, ancora una volta: selezionare prima la musica quando si arriva a cliccare. Solo allora dovrete decidere il tema delle immagini. E non è necessario parlare inglese o tedesco. Tenete a mente questa sequenza in due fasi, perché tutto è in inglese. Ma non è necessario parlare inglese per apprezzare le mie combinazioni.

 

Pubblicità


È possibile ordinare oltre 100 calendari musicali nel nostro negozio Bach Mission ...

... e c'è di meglio: è possibile averli in due stili di calendario. Uno stile è un'immagine a pieno formato. Il calendario su ogni pagina mensile è solo una parte artistica dell'opera. Non è possibile lasciare note in una griglia. Questo è ciò che l'editore offre presso la sede dell'azienda e che vi invia al momento dell'ordine. Cliccare qui per la panoramica del calendario.

 

La seconda opzione è lo stile calendario, comune negli Stati Uniti e forse anche in altri Paesi. Queste pagine di calendario sono composte per metà da disegni nella parte superiore e per metà da una griglia nella parte inferiore. Con questo stile è possibile inserire note nella griglia. Funziona solo con un partner di produzione. Fare clic qui per accedere al negozio Zazzle.

Ci sono centinaia di regali di Bach e migliaia di regali musicali che potete acquistare in uno dei cinque negozi di Bach su Internet. Chiamiamo questi cinque negozi "Bach 4 You" il nostro parco giochi per gli amanti di Bach. Ci sono davvero molte idee fantastiche. Cliccate qui per visitare i cinque negozi "Bach 4 You".

 


Fine della pubblicità​

 

 

Ancora una volta sulla musica divina di J.S. Bach: 1.089 video musicali di grande effetto... tre esempi, se non volete cliccare via adesso

Il "Festival delle luci". Musica di Bach e impressioni sul festival nella capitale tedesca Berlino. Un video musicale di Bach. Le foto sono di Gerhard Kaune, il marito della mia cara sorella Petra.

Musica di Johann Sebastian Bach e foto della sua città natale Eisenach: un video musicale di Bach.

 

Musica di Bach e immagini di Lipsia: un altro video musicale di Bach.

 

 


Il suggerimento più interessante di questa pagina

 

Se sei un amante della musica e sei anche ( ! ) disposto a qualsiasi tipo di divertimento, allora una pagina sulla mia homepage è l'offerta "definitiva". Naturalmente è molto interessante anche per i giovani. Ci sono 55 video molto speciali su Bach e la sua musica: su questo, il mio sito, ci sono davvero solo video fantastici, video divertenti, video emozionanti e bizzarri, video strani e divertenti. Non ci sono i soliti video in cui le opere di Bach sono suonate da solisti, gruppi e orchestre. Non ci sono video di questo tipo. Ma ecco un avvertimento serio: gli amanti di Bach troppo conservatori non saranno affatto entusiasti di almeno la metà di questi video. Scuoteranno la testa e lasceranno il sito dopo forse tre o quattro tentativi. Importante per tutti gli altri: In questa compilation non ci sono i video migliori. In termini di qualità, sono "messi insieme in modo del tutto insignificante".

Molto importante: aspettate che siano trascorsi 45 secondi. Poi diventa davvero emozionante. E un altro suggerimento: non sappiamo se questo sia mai accaduto nella vita reale o se si tratti di una "fake news". Ma in ogni caso, ciò che ne è uscito è un'opera artistica davvero impressionante. Tra l'altro, questa è la prova migliore che non è necessario saper leggere una sola parola in tedesco o in inglese in tante pagine del mio progetto Johann Sebastian Bach.

 

 

Non perdetevi 55 video strani, bizzarri, eccentrici, fantastici e bellissimi sul tema di Bach. Ne vale davvero la pena. Un'altra nota importante: questa singola pagina può richiedere molto tempo per essere caricata. Ma aspettate: ne vale la pena. Date un'occhiata: circa 40 di essi non presentano alcuna difficoltà linguistica. Questi video sono semplicemente ... top e cool.

 

 


La famiglia di musicisti intorno a Johann Sebastian Bach: 500 anni di Bach

 

Ci sono famiglie di musicisti. E ci sono famiglie di musicisti famosi. Una famiglia di musicisti dovrebbe - in realtà - fare musica per due, tre o più generazioni. Johann Sebastian Bach è l'icona della famiglia di musicisti più famosa del mondo. Più di 200 musicisti. In cinque, sette e nove generazioni. Alcuni discendenti del capostipite sono ancora vivi oggi: in Germania, negli Stati Uniti e nei Paesi Bassi. E molti di loro fanno ancora musica. Ecco perché la famiglia Bach non è solo la più famosa, ma anche la più grande famiglia di musicisti di tutti i tempi. Vi interessano di più le grandi e famose famiglie di musicisti? Se sì, c'è la mia entusiasmante offerta, purtroppo solo in tedesco e inglese. Cliccate qui.

A sinistra ci sono io, Peter. Da qui ricomincia la pubblicità: a destra c'è Renate, mia moglie. È la proprietaria della casa editrice "Bach 4 You". Qui finisce la pubblicità. Io sono la mente creativa del mio progetto su Bach. Insieme, è la nostra missione bachiana comune. © Norman Schreuer, con molti ringraziamenti.

 

L'avventura della genealogia ... in particolare la mia avventura nella genealogia dei Bach. A sinistra c'è Helga Brück e il suo libro sui Bach in generale e sui Bach statunitensi in particolare. Ha trovato questo ramo della famiglia. Io stesso ho passato nove ore a cercare su Google le parole chiave "Bach" e "USA", finché non l'ho trovata. Poi si è sviluppata una calda amicizia e lei ha trovato il collegamento tra la nostra ricerca e la famiglia di musicisti Bach. Purtroppo è morta troppo presto e ci manca condividere con lei le nostre scoperte genealogiche.

 

Tre nel mio Dream Team di Johann Sebastian Bach.

 

 


La genealogia di Bach

 

Siete interessati alla genealogia dei Bach? Allora le pagine in inglese o in tedesco saranno una sfida. Cliccate qui sotto e sarete condotti alle numerose e divertenti pagine dedicate a questo speciale argomento bachiano. La genealogia di Bach su questa homepage è l'unica corretta al mondo. E la più vasta. Negli ultimi 80 anni sono stati coinvolti diversi scienziati. Hanno raccolto il 95% delle conoscenze. Mia moglie Renate ha continuato le ricerche di questi genealogisti di Bach. In dodici anni, ha trovato e identificato molti altri Bach e molti altri rami. Ad esempio, esiste anche un secondo ramo negli Stati Uniti. È riuscita anche ad aggiungere altre linee tedesche all'albero genealogico. Insieme siamo riusciti a includere molti Bach viventi in questa raccolta: Sono stati loro a trovare noi, non noi loro. Internet lo rende possibile. Ma naturalmente non riveliamo questi nomi. Dopo dodici anni, sono anche riuscito... questo è il mio hobby nell'hobby... a ricercare le vere origini della famiglia Bach. Si tratta di altre tre generazioni di Bach oggi, quando questi Bach non erano ancora una famiglia di musicisti. Il più giovane membro della genealogia della famiglia di musicisti Bach ha appena dodici giorni ( ! ) al momento della stesura di queste righe. Alla genealogia dettagliata dei Bach.

 

Mi ci sono volute centinaia di ore per creare un albero genealogico che desse una buona visione d'insieme, ma che permettesse anche di zoomare su un grafico ad alta risoluzione per vedere i singoli membri della famiglia. Qui sotto potete vedere cosa intendo. Purtroppo, in dodici anni non sono stato in grado di farlo. Perché ogni volta che trovo un membro della famiglia, devo spostare le caselle esistenti. E questo richiede tantissimo tempo. Quindi ho fallito - per il momento. Tuttavia, questa pagina della homepage è emozionante, quindi non ho cambiato quasi nulla. Nel 2024/2025/2026 Renate renderà pubblico l'accesso alla genealogia dei Bach su Ancestry. Appena il tempo di fare le ultime, importanti ottimizzazioni. A proposito di questa pagina speciale.

Il mio risultato finora, per presentare la genealogia di Bach in modo chiaro. Non è necessario parlare tedesco o inglese per guardare questo diagramma. È internazionale. Ma ... quasi imbarazzante anche per un ricercatore dilettante: la presentazione non è ancora completa e non è ancora stata controllata in profondità. Purtroppo ci sono solo 24 ore in un giorno e 52 settimane in un anno. Ma altre grandi offerte bachiane sono state create sulle mie homepage bachiane. Mea culpa, sorry, pardon, scusate.

 

Se trovate un tesoro del genere nella genealogia di vostro padre o di vostro nonno, è la base per quello che è diventato l'aspetto più gratificante di questo hobby.

 

 

Ciò significa che se trovate un documento di questo tipo, potete fare ciò che né vostro padre né vostro nonno hanno potuto fare senza Internet: È la vostra "carta verde genealogica", per così dire. Negli Stati Uniti d'America ci sono molte più informazioni e molti più documenti storici e immagini antiche. Inoltre, le necrologie erano comuni a molte più persone rispetto alla Germania, ad esempio. Questo perché, a parte i nativi americani... (... in passato), le Prime Nazioni (... oggi), tutti gli americani negli USA hanno radici lontane. In generale, sono molto più interessati alle origini delle loro famiglie.

 

Quindi... se trovate un solo membro certificato della vostra famiglia che vive o ha vissuto negli Stati Uniti, sentitevi come Indiana Jones. Preparatevi ad incontrare storie di nativi americani, cimiteri con 15 tombe nel mezzo di un ambiente agricolo e altro ancora. Scoprirete anche foto come quella che ho trovato del mio trisnonno. Data l'enorme somiglianza, abbiamo anche "armeggiato" con essa (... molto più avanti in questa pagina c'è questo confronto, che chiamiamo "Il doppio Lottchen"). Inoltre, non vedo l'ora di leggere di uno dei vostri parenti che ha cercato di entrare negli Stati Uniti ubriaco. Sì, abbiamo un documento di immigrazione di questo tipo su una delle nostre Bach. Si incontrano storie di proprietari di birrerie nel proprio albero genealogico e si viene a conoscenza di queste ondate di tedeschi che tornano dagli Stati Uniti in diversi Paesi: si chiamano ondate di rimpatrio. Con la mia e la nostra genealogia, spesso era come se avessimo trovato Troia una seconda volta e la stessimo riesumando.

La genealogia di Bach: ecco il padre di Johann Sebastian Bach ... Johann Ambrosius Bach.

 

Il secondo famoso Bach della genealogia bachiana: il figlio di Johann Sebastian Bach, Carl Philipp Emanuel Bach .

 

 

Non sono molti gli scienziati che hanno lavorato sulla genealogia di Bach. Rispetto al numero di biografi. Per più di 270 anni. Inoltre, la primissima genealogia di Bach è stata molto controversa per molto tempo. Dopo tutto, è iniziata più di 500 anni fa. Ancora oggi, la genealogia di Bach non è definitiva, cioè completa al 100%. Questa ricerca sulla genealogia di Bach è la passione di mia moglie, Renate Bach.

La scoperta di un gioiello durante le ricerche sulla genealogia della famiglia Bach: la foto della banda Bach a Rochester, Minnesota, USA.

 

La genealogia di Bach oggi: solo una parte dell'albero genealogico dell'autore di questo sito. È un gioiello scritto a mano, creato da Helga Brück, che avete già incontrato in questa pagina.

 

Il cartello alla fine del villaggio simboleggia la partenza di Veit Bach da Ungerndorf, che si chiamava Ungern, nel nord dell'Austria. Questo ci riporta alla cosiddetta "Origine della famiglia musicale Bach" di Johann Sebastian Bach... in cui si cita proprio questo luogo.

 

Dobbiamo ringraziare questo ficcanaso per una falsa informazione cruciale, la prima "fake news". Fantasticando sul suo sogno, pubblicò questa assurdità: i Bach non hanno mai vissuto a Preßburg nelle sue vicinanze.

 

 

Le seguenti "fake news" sono state tramandate di generazione in generazione e da innumerevoli biografi di Bach fino al XX secolo. Ancora oggi la si può leggere in molti luoghi: nei libri, su Internet, negli articoli di giornale e nelle riviste. Si basa sul fatto che il figlio di Bach ha distorto ciò che gli era stato detto dal padre. Decise di cambiare l'origine da "Ungern" a "Ungarn". Questo ha fatto sì che i biografi adottassero in seguito l'errore. Il signor Korabinszki di Preßburg fu infine così contento di questa inflessione che fece una ricerca nelle cronache cittadine e trovò una persona con il nome "Orban Pach" a Preßburg, l'odierna capitale della Slovacchia e all'epoca città dell'Ungheria. Poiché questo Orban era un panettiere, Korabinszki decise che questa persona era Veit Bach. Nessun altro registro ha mai prodotto una voce che corrispondesse a questa visione avventurosa. Si trattava quindi di una pura illusione. Per inciso, in 270 anni nessun ricercatore ha trovato una sola voce che potesse dimostrare questa assurdità. Io stesso ho chiesto a un ricercatore di Bratislava/Preßburg di verificare questo aspetto nei documenti di Preßburg dell'epoca... e ha trovato ... niente.

 

 


I francobolli di Johann Sebastian Bach e il video sui francobolli di Johann Sebastian Bach ... una rara forma di presentazione

 

Per esplorare i francobolli di Bach e i numerosi video di Bach presenti su questo sito, non è necessario saper parlare o comprendere il tedesco o l'inglese. Perché i francobolli di Bach sono internazionali. Per così dire. In quasi 100 anni sono stati emessi circa 170 francobolli di Bach. La Germania ha emesso il maggior numero di francobolli di Bach. In tutto il mondo ne vengono emessi di nuovi ogni anno. La maggior parte dei francobolli di Bach viene pubblicata nei cosiddetti anni bachiani. Su questo sito web li troverete tutti: sono tutti i francobolli di Bach che sono stati stampati sulla terra. E ... importante: questo sito non è destinato ai collezionisti di francobolli. È per gli appassionati di Bach. Cliccate qui per scoprirli tutti.

Johann Sebastian Bach su un francobollo dell'Irlanda.

 

Un francobollo di Bach relativamente nuovo proveniente dalla Costa d'Avorio.

 

Johann Sebastian Bach sui francobolli... il video. Purtroppo è disponibile solo in tedesco e in inglese. Per sempre. Date comunque un'occhiata.

 

 

Ma ci sono anche i miei video di Bach, che vi presentano le città e i luoghi di Bach. Con testo parlato. Purtroppo sono disponibili solo in inglese e tedesco. Ma sono brevi e la musica e le foto sono bellissime. Così potrete comunque vivere queste città e questi luoghi tedeschi in modo molto piacevole. Basta provare con uno di essi. Ecco due esempi di video di Bach. Cliccate sul pulsante play. Se vi piace, conoscerete tutte le città e i luoghi di Bach.

Una delle località di Bach: un breve video. È un peccato che i 16 video sulle 16 località di Bach siano disponibili solo in tedesco e in inglese.

 

Dornheim, dove Johann Sebastian Bach sposò Maria Barbara Bach. Lei era cugina di secondo grado del maestro. In questo senso, si trattò di un "matrimonio Bach & Bach". Eccoli tutti: 16 video delle location di Bach.

 

 


1.089 video di Bach: Musica, foto ... e nessun testo parlato

 

Avete già letto i miei video di Bach, che potete combinare da soli ... Opera musicale e galleria fotografica. Selezionare innanzitutto ( ! ) una delle opere musicali di Bach nella pagina corrispondente. È importante. Non è necessario sapere come si chiama nella vostra lingua. Anche senza conoscere il titolo, è emozionante. Basta cliccare alla fine di questo paragrafo. Troverete queste 33 opere di Bach nella barra di navigazione rossa. Poi avete un'altra scelta: selezionare una sezione fotografica. Non troverete solo immagini sul tema di Bach. Ci sono anche bellissime collezioni di altre immagini che non hanno nulla a che fare con Bach. Ma hanno a che fare con la Germania, il caffè e i cani come gattini. Qui di seguito troverete tre esempi. Tutti i video musicali di Bach (... esattamente 1.089) si trovano qui.

Musica di Johann Sebastian Bach e maschere al Carnevale di Venezia. Questo tema fotografico ... non ha nulla a che fare con Bach.

 

Musica di Bach ... e una delle città tedesche più famose all'estero. Ma non è una città di Bach: Rothenburg ob der Tauber.

 

 


J.S. Bach per genitori, insegnanti, appassionati di Bach e insegnanti di musica

 

 

Questo capitolo riguarda Bach per i bambini. Un sito web nella nostra missione bachiana è destinato a quattro gruppi di persone: agli amanti di Bach, agli insegnanti, ai genitori e ai bambini e ragazzi. Dovrebbe essere divertente. Deve introdurre i bambini alla musica classica. È una sorta di "manuale". Contiene la musica di Bach in forma compatta: ad esempio, i 33 brani più famosi in 333 secondi con un solo clic. È un'introduzione a Bach a misura di bambino. Ed è anche un primo punto di riferimento per i bambini. Una breve e divertente biografia di Bach è a portata di clic. Purtroppo anche questo mio sito è disponibile solo in tedesco o in inglese. Il titolo? "Johann Sebastian Bach per i bambini"... quasi... naturalmente. Fare clic qui per arrivarci.

Johann Sebastian Bach per i bambini (... il sito web): Deve essere divertente anche per i bambini. Sempre! © Info .

 

I bambini hanno suonato "Bach su Bach" appositamente per il mio sito web. È stato creato un breve ed emozionante video di Bach. La pagina "Bach Stage" invita i giovani a esibirsi per la nostra missione Bach.

 

Per i bambini: il video di Bach con la musica di Bach e i gattini. Per far conoscere ai bambini Bach e la sua musica fin da piccoli.

 

 


20 figli di Bach ... 5 figli musicali, tra cui 4 famosi compositori

 

Johann Sebastian Bach era il più giovane di otto fratelli. Tuttavia, quattro fratelli morirono in tenera età. Bach stesso ebbe 20 figli. 7 figli con la prima moglie, 13 figli con la seconda moglie. Ma anche molti di loro morirono molto giovani.

Il figlio numero 2 dei figli di Johann Sebastian Bach. Si tratta del primo famoso figlio di Bach: Wilhelm Friedemann Bach. Un grande ringraziamento va al dottor Jörg Hansen, direttore della Casa di Bach di Eisenach, per il suo sostegno generale e per il permesso di pubblicare queste immagini dei figli di Bach.

 

Il figlio numero 5 dei figli di Johann Sebastian Bach. Il secondo famoso figlio di Bach: Carl Philipp Emanuel Bach.

 

Il numero 16 dei figli di Johann Sebastian Bach. Il terzo famoso figlio di Bach: Johann Christoph Friedrich Bach.

 

Il numero 18 dei figli di Johann Sebastian Bach. Il quarto famoso figlio di Bach: Johann Christian Bach. © Info sotto la prima delle quattro immagini qui sopra.

 

 


Il capolavoro di un amante di Bach per i (futuri) fan di Bach... e non vive nemmeno di quest'arte: il film a cartoni animati di Bach di Peter Fielding

Che cosa intendo dire con il titolo qui sopra?

 

 

Ora, vorrei sottolineare che Peter Fielding non è un professionista (... come me, per quanto riguarda i miei video di Bach) che vive di ciò che crea per i clienti in questo modo. Sulla base di questa conoscenza, i suoi oltre 20 episodi sono dei capolavori straordinari. Guardate come ha combinato i suoi cartoni animati con immagini storiche dei luoghi di Bach. Scoprite come mescola la musica di Bach con le tappe della sua vita. È un modo fantastico per conoscere Bach per la prima volta, soprattutto per i bambini. O per saperne di più su di lui se si ammira ancora "solo" la sua musica. Congratulazioni Peter, mio amico Bach, e non vedo l'ora di vedere ogni nuovo episodio che seguirà dall'inizio del 2024. Un altro video interessante, come sottoprodotto, è la sua spiegazione a cartoni animati dell'"Accordatura ben temperata", che non è davvero facile da spiegare.

 

Io e Renate amiamo i video di Peter Fielding. Ecco il filmato in cui viene spiegata la "Well-Tempered Tuning", come già detto. Se si approfondisce l'argomento Bach, si legge o si sente parlare della Clavicola ben temperata di Johann Sebastian Bach.

 

 


Cori di Bach, orchestre di Bach, società di Bach, associazioni di Bach ... in tutto il mondo

 

Quanti cori, orchestre e società bachiane ci sono nel mondo? Il numero è esattamente 222. Oggi ... se state leggendo qui. Questo capitolo è internazionale. Se capite l'inglese o il tedesco, queste pagine sono molto divertenti. Tutto inizia con il Coro e l'Orchestra di Bach di Amsterdam, nei Paesi Bassi, e termina con il Coro di Bach di Zurigo, in Svizzera. Conoscete un altro coro di Bach, un'altra orchestra di Bach o un'altra società di Bach che non è ancora presente nell'elenco? Allora inviatemi un'e-mail. Un clic alla fine della sezione vi porterà direttamente a tutti questi cori, orchestre e società di Bach. 222 esattamente? Sì... ma a volte ce ne sono di più, a volte di meno. Cliccate qui.

Esistono 222 società bachiane, cori bachiani e orchestre bachiane in tutto il mondo. Le ho trovate tutte e aggiorno l'elenco di tanto in tanto. Se vi sfugge un'organizzazione, contattatemi.

 

 


Jean-Sébastien, Juan o semplicemente Johann ... Sebastian ... Bach?

 

Un maestro, un musicista. In quasi tutto il mondo il suo nome ha un suono simile. Ma per alcuni è una sfida. Con la pronuncia. Negli Stati Uniti d'America, per esempio. E nel Regno Unito. Lì si deve lottare con queste quattro lettere. La lingua di queste persone non è abituata alla pronuncia di "Bach", il problema è il "ch" alla fine di "Bach". Ma anche in Cina il nome suona come in Turingia, Germania. In Francia è stato rapidamente ribattezzato: Lì si chiama Jean-Sébastien Bach. E siccome sono creativi, i nostri stimati vicini occidentali, hanno anche messo un trattino tra Jean e Sébastien. E' giusto che sia così. In Spagna e Portogallo, Johann diventa talvolta "Juan". In Albania è qualcosa di speciale: Bach si scrive semplicemente "Bah". Così che quando si legge "Bah" suona come "Bach". Che intelligenza! In Russia, il cantore di San Tommaso si scrive "Бах". In Grecia si scrive "Μπαχ". È possibile scoprire come si scrive il compositore in cinese, coreano, ebraico e hindi cliccando sulla rispettiva bandiera. È sempre la prima riga di questa pagina. Tuttavia, in alcune lingue la frase inizia sul lato destro della pagina. Cliccare qui per andare alla pagina con le bandiere.

Johann Sebastian Bach in russo. L'immagine qui sopra è uno dei ritratti meno noti di Bach. Questo ... Bach non aveva questo aspetto.

 

 


320 anni: la lunga storia del sigillo di Bach

Il sigillo di Bach. Sapevate che ha una storia di oltre 320 anni?  Poiché l'intero capitolo sulla sua storia è disponibile solo in tedesco e in inglese, ecco la versione breve.

 

 

Per più di 260 anni, gli appassionati di Bach, gli editori, gli autori di biografie, i redattori di Internet e le istituzioni bachiane di tutto il mondo hanno utilizzato il sigillo di Bach con i sette punti della corona. Ancora oggi Internet, o meglio Google Images, offre questa versione, sebbene sia noto da quasi 20 anni che il numero di punti è sbagliato. Questo sigillo di Bach "sbagliato" probabilmente non scomparirà mai da Google. Nel 2009, un esperto di Bach ha visto nella cattedrale di Meissen una scatola che si trovava lì con il coperchio aperto. Ciò che vide all'interno del coperchio della scatola gli ricordò il sigillo di Bach. Ha contattato un esperto di Bach a Lipsia, un'autorità mondiale su Bach. Fa parte del rinomato Archivio Bach e della New Bach Society. Alla fine tutti gli esperti concordarono sul fatto che si trattava di un mobile usato per conservare oggetti di valore, un cosiddetto "Putzkiste". "Putz" nel senso di "vestire".

 

Dopo più di 260 anni, tutti gli studiosi bachiani concordano sul fatto che fosse effettivamente di proprietà di Bach. Era chiaramente riconoscibile: nella corona del sigillo di Bach c'erano solo cinque rebbi. Questo fu il giorno in cui il sigillo di Bach ebbe la sua storia. Le due immagini che seguono mostrano il "vecchio" o "falso" sigillo di Bach di oggi.

 

Ma c'è un'altra storia che lascia senza fiato. Una cantora e direttrice della musica della chiesa di Sangerhausen ha trovato un disegno inciso su una parete della sua chiesa di Sangerhausen. Lo si poteva scoprire solo a una certa ora del giorno, quando il sole splendeva e anche solo in un certo periodo dell'anno: era proprio in questo periodo che le ombre proiettate rendevano visibile l'"opera d'arte". Da amante di Bach, ha pensato che fosse bello e che le ricordasse molto il sigillo di Bach. Verificate voi stessi se la pensate allo stesso modo.

 

La cosa incredibile è che Sangerhausen e la sua chiesa di San Giacomo sono esattamente il luogo in cui Bach immaginava di trovare il suo primo lavoro. Il consiglio comunale assunse Bach, ma il sovrano dell'epoca optò per uno dei suoi preferiti. Ciò significa che è molto probabile che sia stato Bach a lasciare questo scarabocchio sul muro della chiesa nel 1702. Nel 2009 Martina Pohl ha scoperto questo petroglifo e le istituzioni Bach di Lipsia hanno seguito le sue conclusioni. Io faccio certamente lo stesso.

 

Sono 270 anni o più di 320 anni di storia di Bach-Siegel? Qual è la situazione attuale? Nel periodo successivo alla morte di Bach, gli appassionati hanno utilizzato l'ormai "vecchio" sigillo di Bach per circa 260 anni. Ma la sua storia è più antica, perché inizia con la scoperta più recente della sua raffigurazione nel 1702, quando Bach si "immortalò" a Sangerhausen. 

Il sigillo di Johann Sebastian Bach. È appeso nella casa degli antenati di Bach a Wechmar e vi rimarrà. Essendo il primo sigillo di Bach, non è considerato un errore, ma la prima versione ufficiale - dopo la morte di Bach - da oltre 260 anni.

 

Come su questi due francobolli, il sigillo di Johann Sebastian Bach si trova su migliaia di libri storici, francobolli e molte altre cose.

 

Il sigillo di Johann Sebastian Bach: sulla porta della chiesa di San Giorgio a Eisenach. Nella città natale di Bach si è andati sul sicuro: Hanno lasciato la corona. Christian Hoske.

Un appassionato ed esperto di Bach ha scoperto questo nella Cattedrale di Meissen: un cofanetto che era stato esposto al pubblico per anni, forse addirittura per decenni. Questo cofanetto era esposto apertamente per raccogliere fondi per la chiesa. © Grazie al dottor Markus Zepf (Archivio Bach, marzo 2019), che ha scoperto e fotografato questo mobile.

 

Il sigillo di Johann Sebastian Bach. Il primo in assoluto. © KMD M. Pohl.

 

A sinistra si vede il famosissimo organo Hildebrandt. A destra, la direttrice musicale della chiesa Martina Pohl. Lei è chiaramente un'appassionata di Bach e un giorno il sole illuminava la chiesa con un'angolazione tale che le ombre risultanti rendevano visibili diversi intagli. È stato allora che una piccola opera d'arte ha attirato la sua attenzione. Dopo aver contattato gli esperti di Lipsia, molti dei quali sono studiosi di Bach, tutti hanno concordato che questo doveva essere Johann Sebastian Bach nel 1702. Quando fece domanda per il suo primo lavoro proprio in questa chiesa di Sangerhausen. © KMD M. Pohl.

L'ultimo posto, ormai appropriato, dove riposare per l'eternità: un posto d'onore nella chiesa di San Tommaso.

 

 

Bach fu inizialmente sepolto nel cimitero di San Giovanni. In tutta fretta, senza troppi onori. E la città di Lipsia non aveva nemmeno previsto una lapide per la stella di tutti i musicisti. Per 27 anni, c'erano stati ripetuti litigi con lo scomodo ma brillante cantore di San Tommaso. Ancora e ancora. La sua tomba si trovava vicino al muro del cimitero e molto vicino alla chiesa di San Giovanni ed era facile dimenticare quale genio musicale vi riposasse. Questo accadeva nel 1750.

 

Mentre il primo funerale fu meno importante per i funzionari della città, la chiesa e molti abitanti di Lipsia, il secondo funerale fu una storia diversa. Nel 1900, Bach fu scavato di nuovo. Questo perché lo spazio presso il muro del cimitero era necessario per le fondamenta di un ampliamento della chiesa di San Giovanni. Ora, però, la popolazione e molti abitanti di Lipsia tributarono al loro amato cantore di San Tommaso il rispetto che meritava.

 

E Bach fu riesumato. Questo avvenne nel 1950. Anche in questo caso si trattava di lavori di costruzione, questa volta nei pressi della chiesa di San Tommaso. In questa occasione, l'anno del 200° anniversario della sua morte, furono condotte ricerche scientifiche approfondite sul corpo. Ma poi a Johann Sebastian Bach fu dato quello che sicuramente era il suo ultimo posto di riposo nella Chiesa di San Tommaso, molto vicino all'altare.

 

 


33 capolavori (... per la seconda volta)

33 capolavori in 333 secondi. Che vergogna. Che divertimento. È il video perfetto se non avete mai ascoltato nessuna delle meravigliose opere di Bach.

 

 

Pubblicità


Grazie, Christian Hoske: è il "nostro" genealogista di punta di grande successo.

Pubblicità, aha! Quindi riceviamo una commissione quando Christian cerca la tua famiglia? No, nemmeno un centesimo. Ma allora perché è pubblicità? Perché un avvocato potrebbe scoprire che questo è un settore commerciale e io sono obbligato a dirvelo, anche se non otteniamo nulla... se non la sua amicizia. Grazie a Rainer Krieg, un amico di Christian, che ha scattato la foto.

 

 

 


Fine della pubblicità​

 

 

E un altro capitolo della genealogia di Bach, il nostro "hobby nell'hobby".

Questo è Veit Bach, tornato in Turingia da lontano. Fino al 1619, macinava il grano a Wechmar e panificava insieme al figlio, Hans il menestrello. L'immagine qui sopra non è ovviamente autentica. Tuttavia, è stato dipinto dalla cugina di secondo grado di Bach, Briana Bach-Hertzog.

 

Che sorpresa! Renate ha trovato questa foto a sinistra negli archivi americani. Io sono la persona a destra. Quando ho visto la foto a sinistra per la prima volta, sono stata sopraffatta dalla somiglianza. Ecco cosa abbiamo fatto. Mi sono posizionato nello stesso modo in cui è stato fotografato il mio trisnonno.

 

 

La macchina fotografica doveva essere posizionata alla stessa altezza e fotografarmi dalla stessa prospettiva. È stato facile assomigliare esattamente al mio bisnonno. Vi assicuro anche che non abbiamo ritoccato il mio viso con il photoshop. Tuttavia, abbiamo ritagliato elettronicamente l'abito, la camicia e la cravatta del mio parente e trasferito i suoi baffi, che avrei potuto far crescere allo stesso modo. E ora... date un'occhiata al risultato. La genealogia diventa una vera avventura. Soprattutto... quando le radici portano agli Stati Uniti d'America. Ed è esattamente quello che fanno, con nostra grande gioia. Perché ora lì abbiamo una famiglia che amiamo e che ci ama.

Che scoperta: i verbali del consiglio dal 1590 al 1592, che provano che Veit Bach è fuggito da "Ungern" e non da "Hungary". Ungheria significa Ungheria. Solo Ungern ... una tale città, un tale villaggio o una tale regione non sembravano esistere. © Michael Lehner.

 

Non ci sono più dubbi. Veit Bach a Ungerndorf presso Hanfthal, vicino a Laa an der Thaya ... in Austria. © Michael Lehner.

 

 

Ritengo che queste quattro teorie, che sicuramente Wikipedia terrà elencate per sempre, non saranno mai sostituite dall'ascendenza corretta. Tuttavia, io stesso non cercherò più di scrivere per Wikipedia, perché in Germania abbiamo questi "buttafuori" e "guardiani" autoproclamati quando si tratta di contributi a Wikipedia. Cercherò di posizionarmi il più vicino possibile a Wiki nella pagina 1 di Google. Nell'attesa che qualcuno che cerca Veit su Google mi veda lì e chiami finalmente la mia offerta "Qui!". Forse riuscirò a posizionarmi in fondo alla lista sotto la voce "ulteriori letture". Un giorno.

Tadaa ... un altro Tadaa (... se lo è meritato). Lui, signore e signori, è Michael Lehner, ricercatore di storia locale, genealogista, bandista, proprietario di una libreria e guardiano notturno a Laa an der Thaya, un'ora di macchina a nord di Vienna, in Austria. Mi ha trovato su Internet. Ha trovato le mie pagine di genealogia. Le ha lette. E le ha lette fino in fondo. Altrimenti non avrebbe trovato la mia richiesta di contatto. A proposito, naturalmente è un "guardiano notturno" solo per i turisti e mostra la sua bella città.

 

Una cittadina da sogno? Certo che lo è. La foto qui sopra è il municipio di Laa an der Thaya, un comune di 6.275 abitanti.

 

 

Il problema è - cercherò di descriverlo in tre frasi, che richiederebbero molte pagine in tedesco e in inglese - che Johann Sebastian Bach disse che il suo trisavolo proveniva da Ungern. Ungern con la "e". Ma nella trascrizione della raccolta dei musicisti della sua famiglia, questa "e" non era più riconoscibile. Così si è ipotizzato, almeno da parte del figlio Carl Philipp Emanuel, che Bach intendesse l'Ungheria, che in tedesco sarebbe "Ungarn". Ma CPE aveva inflesso la parola "Ungern" e così un biografo la copiò dalla precedente. E a tutt'oggi questa origine dall'Ungheria è diffusa al 99%.

 

Ho accennato al fatto che il mio hobby all'interno dell'hobby Bach era quello di scoprire qualcosa sul padre, sul nonno e sul bisnonno di questo Veit Bach, morto a Wechmar, in Turingia, nel 1619. Solo dopo cinque anni di intense ricerche sono riuscito a scoprire che alcuni dei Bach fuggirono in Boemia. Almeno uno. In realtà si trattava di uno sviluppo già trovato, ma scomparso di nuovo dopo gli anni Cinquanta perché nessuno del Ministero della Cultura della DDR dell'epoca voleva saperne. Ho "portato alla luce" i risultati di queste ricerche. Lo scrissi sul mio sito web intorno al 2015 e chiesi alle persone di contattarmi se avessero trovato il mio sito, la sezione genealogia, e potessero quindi contribuire con qualcosa di interessante. Ciò è finalmente avvenuto nel 2021, quando Michael Lehner mi ha inviato un'e-mail. In allegato c'era la voce del verbale del consiglio comunale di Laa an der Thaya, in Austria, molto vicino al confine ceco, perpendicolare a Vienna.

 

I fatti finalmente combaciano. Johann Sebastian Bach informò il suo amico e redattore dell'Enciclopedia musicale già nel 1732 che Veit proveniva da Ungern con la "e". Questo due anni prima della stesura del suo "Ursprung" (... l'origine della famiglia musicale Bach). E anche lui lo intendeva con la "e". Questo Veit Bach è ora menzionato nei registri parrocchiali di Laa. Nell'epoca giusta, e viveva in un villaggio chiamato Hanfthal (... Hannifftal). Ungerndorf si trova a soli 30 minuti di cammino e le persone che vi abitavano erano solite abbreviare Ungerndorf in "Ungern". Di nuovo... con la "e".

 

Dal 2021 sarà chiaro da dove provengono i Bach. Sono originari della Turingia. Il nome del villaggio è Gräfenroda, citato solo in una delle 700 biografie. Trovare prima il paesaggio con il nome "Ungernland", e poi un villaggio con il nome "Ungerndorf": per me è stato come trovare due volte la famosa Stanza d'Ambra. Un luogo e ( ! ) una regione che è stata abbreviata in Ungern sul posto... che bello!

 

 


Il "più Bach" per il vostro tempo e denaro: un viaggio nel "Paese di Bach"

Pubblicità. Ancora? Sul serio? Non proprio!* Un modo per esplorare il "Paese di Bach", come Renate e io chiamiamo in modo un po' irriverente la "Terra dei Bache", è una vera e propria esperienza musicale. Le guide turistiche sono musicisti professionisti e conoscono a fondo la zona.

 

 

Il vostro viaggio nella "terra del torrente": una scoperta, un'offerta e un consiglio più che interessanti. Potrebbe essere la vostra esperienza di torrente definitiva che non dimenticherete mai nella vostra vita: Non si tratta di un tour in bicicletta qualsiasi, ma di una vera e propria avventura sul torrente. Assicuratevi di dare un'occhiata al sito web di questi speciali tour operator musicali e guide di Bach, altamente qualificati: "Bach by Bike"! E ... c'è una pagina speciale sui miei siti web del progetto in tedesco e in inglese. C'è una pagina su "Viaggiare a Bach" che vi suggerisce dove potete trovare il massimo di Bach per il vostro tempo e denaro. Che cos'è?​

 

Che cos'è? Vi faccio un esempio: Se vi recate a Weimar, non troverete altro che il piccolo monumento. Certo, e il luogo dove un tempo viveva Bach. Tutto ciò che rimane è un muro e una targa commemorativa. Non vale molto la pena di divertirsi con Bach. La città bachiana di Lipsia, invece: Qui ci sono due monumenti, tra cui il più antico e il più famoso. Poi ci sono l'Archivio Bach e il Museo Bach della Nuova Società Bach. C'è la chiesa di San Tommaso con la tomba di Bach e la finestra di Bach. A sinistra dell'enorme Monumento al Nuovo Bach si trova il Thomas Shop, dove è possibile acquistare grandi cimeli bachiani. C'è poi la Nikolaikirche, con un busto di Bach dietro l'ingresso.​

 

Ancora più emozionante è una visita alla città di Bach di tutte le città di Bach, Eisenach. Prima di tutto, il divertimento è assicurato dal modernissimo Museo di Bach sulla Frauenplan, una piazza di Eisenach. A sinistra del museo si trova la Casa di Bach, dove Bach ha vissuto. Il cortile della Casa di Bach è un tesoro. Il terzo punto focale della trilogia sul Frauenplan è il memoriale di Bach. È uno dei più antichi e dei più famosi. La tappa successiva è la Chiesa di San Giorgio, dove Johann Sebastian Bach fu battezzato. Scoprirete il fonte battesimale, quello autentico in cui Bach fu battezzato 333 anni fa (... era il 2018). All'interno della chiesa di San Giorgio si trova un terzo monumento a Bach, quello brutto e nero, secondo me. Poi, si può scoprire la scuola in cui andarono a scuola sia Martin Lutero che Johann Sebastian Bach. Targhe commemorative ricordano entrambi. Infine, si può anche scoprire dove Bach è effettivamente nato, molto probabilmente nella Lutherstraße n. 35, una piccola strada tra Frauenplan e la chiesa di San Giorgio. Infine, è possibile vedere l'esterno della casa che Johann Ambrosius Bach affittò prima di acquistare la casa in Lutherstrasse. Si trova esattamente di fronte alla Casa di Bach e i residenti di entrambe le case si affacciavano sullo stesso giardino.​

 

Ho messo insieme un itinerario suggerito, che è il più sensato se state pianificando una vacanza di due, tre o quattro giorni nel Paese di Bach. Solo Renate e io chiamiamo la zona tra Gräfenroda, a sud, e Köthen e Lipsia, entrambe a nord... il Paese di Bach. O la terra del ruscello. Ma questo lo sapevate già. Dresda si trova a est e Mühlhausen a ovest. Tuttavia, tre delle località bachiane qui elencate sono "solo" località bachiane delle categorie C e D.​

 

Promette un viaggio più che piacevole nella città bachiana di Eisenach? Sì, lo promette. A sinistra c'è la storica Casa di Bach. A destra il moderno Museo Bach.

 

Questo monumento a Bach è impressionante? No, non lo è. Come, scusa? È il contrario. Ciò che è impressionante è la foto che ho scattato. Non il monumento. Il... è minuscolo in confronto.

 

 

* = Meglio prevenire che curare, perché voi - e naturalmente gli avvocati - potreste considerare tutte le sezioni blu come commerciali. Ho quindi inserito un riferimento a questa "pubblicità": Il colore e lo stile delle didascalie sono stati cambiati e i link sono colorati di nero. Sopra: Questo è Johann Sebastian Bach a Weimar. Pianificate il vostro viaggio in molte delle città e dei luoghi di Bach con diverse opzioni suggerite. Come visita guidata, in bicicletta e da soli con la mia pagina "Il massimo di Bach per il vostro tempo e denaro": ecco dove andare. Fine della pubblicità.​

 

 


Infine, sì ... c'è anche una presenza su Facebook che attende con ansia la vostra visita... ma solo con post occasionali

 

Non ci sono già abbastanza siti web di Johann Sebastian Bach su Facebook? Sì, hai ragione. Ecco perché la mia presenza su Facebook è solo un'aggiunta. Pubblica solo notizie sulla nostra missione bachiana e sicuramente non musica o esecuzioni che abbiamo trovato. Non di cori, né di orchestre o di solisti. Lasciamo questo compito agli appassionati di musica, che praticamente ne sanno più di noi sulla musica di Bach.

Saremo lieti se ci visiterete su Facebook. Naturalmente, saremmo ancora più felici se ci metteste "mi piace" e ci condivideste. Benvenuti ... anche lì.

 

Un'ultima foto di gruppo in miniatura di due membri di questa famiglia musicale.

 

 

Insieme a me e ad altre belle persone che ci hanno sostenuto, siamo i membri del mio "International Bach Dream Team". Conoscete tutti i membri che ne fanno parte. Sono Peter Fielding, Helga Brück, mio padre, Peter Bach sr. e Michael Lehner in Austria. Ci sono anche Elena da Kiev, Ucraina, Briana Bach-Hertzog, USA e Xi e Jan Liu, un cinese in Germania e uno in Cina. Vorremmo anche ringraziare Christian Hoske, Gisela Thielicke, Evelin Odrich e Helmuth Karl Abendroth e, naturalmente, Susan Bach-Weaver. Ecco il link.

 

 

 

A pagina 2: la breve biografia di Bach da leggere 

   

Alla pagina iniziale di "Bach on Bach"

 

 

 

Pubblicità


Il calendario di Johann Sebastian Bach più ricercato: articoli storici da "Bach 4 You".

Cliccate alla fine della didascalia per godervi le pagine mensili. Ricordiamo che questo calendario, come altri calendari musicali, è disponibile in due versioni. Una presenta opere creative a tutta pagina. La seconda versione presenta i motivi nella metà superiore e una gigantesca griglia nella metà inferiore. In questa griglia si possono scrivere note, nell'altra... per niente. Potete trovarlo qui.

 

"Bach 4 You" è anche lo specialista quando si tratta di busti di Bach, figure di Bach, figure di Bach in peltro e statue di Bach. La cosa più importante dei nostri busti di Bach? È l'espressione del viso. E cos'altro c'è di unico quando si sceglie una figura di Bach da "Bach 4 You"? Questi sono gli unici busti e statue di Bach che sostengono la missione dei due Bach nella Germania meridionale. Al negozio.

 

E ci sono sei magliette con il Sigillo di Bach? No, no, no: potete combinare molte altre magliette diverse con il Sigillo di Bach. Sicuramente vi piacerà il modello di maglietta con la taglia e il colore del Sigillo di Bach. Ai cinque negozi "Bach 4 You".

 

 


Fine della pubblicità​

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Druckversion | Sitemap
© Bach über Bach